Visual Art Exhibition   .   Freedom?  .   Special Projects

Seamus Farrell
"U.N. Circle Gwangju-Marrakech," 2008-2009
"EarTubes," 2009

[عربي] [English] [italiano]

"U.N. Circle Gwangju-Marrakech" (2008-2009) è un’elaborazione del lavoro realizzato da Seamus Farrell per “Spedizione 7 (Patrie relative)”, mostra facente parte della settima Biennale di Gwangju, 2008. Questo lavoro è stato prodotto a Fes in collaborazione con giovani artisti e lavoratori. Gli sportelli delle automobili formano un cerchio non chiuso che evoca il tavolo del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, e su ogni vetro incisioni in molteplici lingue e scritture circa la dimensione politica dell’acqua ed altre questioni vitali. Il suo lavoro ruota intorno a citazioni, comprese frasi provenienti dalla stampa, come sugli sportelli delle macchine, e dall’architettura e dai media. Installato all’ESAV (Scuola cinematografica con sede a Marrakesh), il secondo lavoro di Farrell in questa mostra è "EarTubes" (Tubi per le orecchie), 2009, un’installazione sonora prodotta dall’Appartement 22, che utilizza la plastica e i radio transistors come risposta alle voci in conflitto che emergono dalle proteste politiche, udite entrambi dai mass-media ed alle porte dei governi e dei summit internazionali su cosa ne è stato del mondo. Entrambi i lavori si occupano di espressioni multipartitiche ed una tensione fisica se la mostra li colloca.

Venues Credits